Corso di Riflessologia Plantare

piede
Prossime date
Prossima edizione: 4 - 5 -6 Ottobre 2019
Requisiti di ingresso
Qualifica di estetista oppure comprovate competenze di base
Durata in ore
16 ore
Giorni di frequenza
venerdì mezza giornata; sabato e domenica
Orari
9.30-17.30
Metodo di pagamento
Acconto a mezzo bonifico o in contanti, saldo a fine corso E’ prevista una quota di iscrizione pari ad €50, da versare al momento dell’iscrizione SOLO al primo corso prescelto. Tale quota darà diritto ai seguenti vantaggi : -Validità annuale di accesso ai tutti i corsi -Borsone e T-shirt della Scuola
Certificazione rilasciata
A termine del corso, previa regolare frequenza, verrà rilasciato un attestato di specializzazione AlfaFormazione - NicotraFormazione, che certificherà l'acquisizione delle competenze professionali richieste.
Prezzo
€300

Presentazione Corso

La riflessologia ha origini antichissime. I punti riflessi del piede erano infatti conosciuti e trattati a scopi terapeutici già 5000 anni fa in Cina e India. La riflessologia moderna è stata introdotta in occidente da William H. Fitzgerald, un medico di Boston che utilizzava la digitopressione per eseguire piccoli interventi chirurgici senza anestesia. La completa formulazione dei punti riflessi del piede è dovuta al contributo dello stesso Fitzgerald e di Eunice Ingham.

La riflessologia plantare è una terapia naturale che sfrutta le correlazioni che legano i punti del piede, estremamente ricchi di terminazioni nervose, agli organi interni e alle diverse parti del corpo. Con il massaggio di riflessologia si possono raggiungere tali risultati attraverso il miglioramento della circolazione sanguigna, linfatica e il riequilibrio generale del sistema nervoso e la circolazione dell’energia vitale.

Programma del corso

  • Tecniche di preparazioni del piede al massaggio riflessologico: le aperture delle varie parti del piede.
  • Individuazione dei punti dolenti e degli organi corrispondenti.
  • Tecniche di manipolazione: del vermetto, delle 4 dita. di scarico su punti specifici e di carico energetico.
  • Trattamento dei vari apparati in sequenza: Urinario, nervoso, linfatico, respiratorio scheletrico e muscolare, digerente, cardiocircolatorio, genitale, organi di senso, sistema ghiandolare.
  • Individuazione delle tre zone matameriche, della ossigenazione, trasformazione ed eliminazione, dei metameri corrispondenti e il loro trattamento.
  • Tecniche respiratorie da associare al massaggio riflessologico.
  • Tecniche di massaggio decontratturante e drenante da associare al massaggio metamerico.
  • Cenni di riflessologia della mano

Richiesta informazioni

Autorizzazione al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e al Regolamento UE n. 2016/679 definito GDPR.

1
Ciao,
Come posso aiutarti?
Powered by