La ricostruzione Unghie – Giusy Mazzarelli

La ricostruzione Unghie – Giusy Mazzarelli

La ricostruzione Unghie – Giusy Mazzarelli 1024 768 Alfa Formazione

La ricostruzione unghie in acrilico avviene tramite l’utilizzo di due prodotti, monomero e polimero, la cui Unione da vita ad un composto modellabile caratterizzato da resistenza ed elasticità. Questo prodotto, fondamentale negli studi odontoiatrici per la costruzione di protesi dentarie, oggi viene utilizzato anche per l’alllungamento delle nostre unghie.
Tutto nasce nel lontano 1954, in America,quando un dottore, incidentalmente si tagliò L’unghia del pollice e cerco disperatamente di rimediare al dolore per poter proseguire con il proprio lavoro. Disperato, prese un foglio di alluminio e della resina acrilica, e andò a fissarla sul L’unghia dolorante. L’unghia sembrava naturale e il dolore svanì. Il dentista,capì allora di aver fatto una sensazionale scoperta! Col tempo, questo prodotto fu modificato per poter essere utilizzato dalle operatrici del settore onicotecnico. Ciò che quindi chiamiamo ACRILICO, non è altro che un prodotto composto da liquido e polvere, che va a formare una resina, la quale poggiata sull’unghia deve essere modellata velocemente perché non ha bisogno di polimerizzare in lampada UV O LED in quanto si indurisce al semplice contatto con l’aria e permette di raggiungere risultati fantastici grazie alla sua elevata versatilità nel campo della ricostruzione unghie. Quindi, detto ciò, buon ACRILICO a tutti.

    1
    ×
    Ciao,
    Come posso aiutarti?